testata:Pari Como
Progetto "Scoprire se stessi" spaziatura Cos'Ŕ:barra orizzontala

”Scoprire se stessi per aprirsi a nuovi orizzonti” - finanziato ai sensi della l.r. n. 23/99 “Politiche regionali per la famiglia” – Bando 2008

Le finalità del progetto sono:

  • contrastare e prevenire la dispersione scolastica;
  • favorire la piena integrazione degli/delle alunni/e stranieri a rischio di dispersione;
  • favorire l’acquisizione di conoscenze, abilità e capacità che permettano a tutti gli alunni di star bene con se stessi e con gli altri;
  • proporre modelli positivi che possano indirizzare gli alunni verso un impegno non solo strettamente scolastico ma anche ricreativo, culturale, sportivo ma anche di volontariato;
  • sostenere gli studenti e le studentesse nella loro capacità di promuoversi e presentarsi;
  • proporre e diffondere nuovi modelli di approccio al problema della dispersione scolastica.

Data la connotazione della nostra Associazione che è impegnata nella rimozione degli stereotipi di genere, al fine di valorizzare la figura femminile in tutti gli ambiti della vita economica, sociale e culturale, tutti gli interventi che andremo a proporre saranno sviluppati ponendo attenzione alle diversità di genere.

Descrizione delle attività svolte:

  1. Orientamento per la conoscenza di sè
    Intervento di orientamento attraverso una serie di azioni finalizzate alla conoscenza di sé, partendo da una analisi delle qualità/capacità/competenze riscontrabili nel proprio percorso di vita.
  2. Orientamento informativo (scelta studi/ sapersi presentare predisponendo un cv)
    L’azione qui proposta è finalizzata a supportare scelte consapevoli e mirate che favoriscano un allargamento degli orizzonti delle possibilità formative esistenti, ma che sia al contempo congrue con le aspettative personali, con le proprie capacità e con i propri progetti professionali futuri. Scaricate l'opuscolo.
  3. Laboratorio di pittura creativa
    L’obiettivo di questo intervento è quello di sviluppare la spontanea creatività nell’individuo.
  4. Laboratorio di cinema cortometraggio
    Si prevede di realizzare un laboratorio di cinema che avrà come finalità quella di coinvolgere gli studenti nella costruzione di un video che mostri – attraverso il loro linguaggio – come essi vivono, cosa pensano, le loro aspirazioni.
  5. Laboratorio di educazione al riconoscimento delle “differenze”
    Con questa attività si intende offrire agli studenti la possibilità di aiutarli a percepire la realtà che li circonda, e soprattutto gli altri e le altre persone come soggetti non “neutri”. Attraverso un percorso che li aiuti ad accrescere una consapevolezza ed una riflessione sull’appartenenza di genere svilupperanno un processo di educazione al rispetto delle differenze che, partendo dal genere, si estenda al riconoscimento di tutte le diversità: di etnia, disabilità, religione, età ed orientamenti sessuali. Scaricate l'opuscolo.
  6. Momenti di incontro per facilitare la comunicazione interpersonale.
    Saranno previsti incontri che facilitano la comunicazione, verbale e non verbale, dei ragazzi e delle ragazze, che sia attenta al rispetto degli altri e delle altre e permetta, al contempo, a ognuno di esprimere le proprie opinioni anche in contrasto con le opinioni altrui senza per questo generare conflitti che sfocino in una intolleranza”insuperabile”.
  7. Laboratorio di educazione alla cittadinanza attiva
    L’intervento permetterà di formare gli studenti e le studentesse verso una educazione al diritto di cittadinanza declinata per uomini e donne. Scaricate l'opuscolo.